Barbara Gallo

Dizione e Fonetica

La carriera artistica di Barbara Gallo comincia a Catania nell’82. Ha frequentato la scuola di recitazione del T. Stabile di Catania, diretta dal grande maestro Giuseppe Di Martino.

La carriera artistica di Barbara Gallo comincia a Catania nell’82. Ha frequentato la scuola di recitazione del T. Stabile di Catania, diretta dal grande maestro Giuseppe Di Martino.

Da allora ha preso parte a numerosi spettacoli, passando dalla commedia musicale alla tragedia, dal teatro comico a quello drammatico. Ricordiamo tra i tanti: ”La favola del figlio Cambiato “reg .G .Di Martino, ”Prima Pagina”, protagonista insieme a Gianmarco Tognazzi; un “Bellissimo Novembre” con la reg. Mario Missiroli; “IL Gabbiano” di Cechov, reg. N.A. Orofino; ”il Vitalizio” con la regia di Walter Manfrè, “La Baronessa di Carini” reg .A .Tosto; “La Criata Antonia” reg. Armando Pugliese; ”Il Tartufo” di Moliere, nello splendido cameo che un tempo fu della Borboni;” Erano Tutti miei figli” di Artur Miller, con Mariano Rigillo in tournee per tre stagioni consecutive, in tutta Italia.
Si è cimentata in monologhi di grande spessore quali “Pietra di Pazienza” di Atiq Rahimi reg .N.A. Orofino e monologhi comici e spettacolari come “Chellophane” di Biork Jonsdottir,”Le Vedove Allegre” da lei scritto e interpretato .Tra i film “Nuovo Cinema Paradiso” di Tornatore, ”il figlio della luna”. È stata la protagonista del film “Iris” di Aurelio Grimaldi, ha preso parte a varie fiction tra le quali, “La Piovra 10”, “Il capo dei capi” e “Squadra Antimafia.

    Acconsento al trattamento dei dati in accordanza con la privacy policy.


    MATERIALI DIDATTICI

    Qualsiasi revisione fondata
    Eventuali corsi assegnati

    Contattami

      Acconsento al trattamento dei dati in accordanza con la privacy policy.