Barbara Gallo

Dizione e Fonetica

La carriera artistica di Barbara Gallo comincia a Catania nell’82. Ha frequentato la scuola di recitazione del T. Stabile di Catania, diretta dal grande maestro Giuseppe Di Martino.

La carriera artistica di Barbara Gallo comincia a Catania nell’82. Ha frequentato la scuola di recitazione del T. Stabile di Catania, diretta dal grande maestro Giuseppe Di Martino.

Da allora ha preso parte a numerosi spettacoli, passando dalla commedia musicale alla tragedia, dal teatro comico a quello drammatico. Ricordiamo tra i tanti: ”La favola del figlio Cambiato “reg .G .Di Martino, ”Prima Pagina”, protagonista insieme a Gianmarco Tognazzi; un “Bellissimo Novembre” con la reg. Mario Missiroli; “IL Gabbiano” di Cechov, reg. N.A. Orofino; ”il Vitalizio” con la regia di Walter Manfrè, “La Baronessa di Carini” reg .A .Tosto; “La Criata Antonia” reg. Armando Pugliese; ”Il Tartufo” di Moliere, nello splendido cameo che un tempo fu della Borboni;” Erano Tutti miei figli” di Artur Miller, con Mariano Rigillo in tournee per tre stagioni consecutive, in tutta Italia.
Si è cimentata in monologhi di grande spessore quali “Pietra di Pazienza” di Atiq Rahimi reg .N.A. Orofino e monologhi comici e spettacolari come “Chellophane” di Biork Jonsdottir,”Le Vedove Allegre” da lei scritto e interpretato .Tra i film “Nuovo Cinema Paradiso” di Tornatore, ”il figlio della luna”. È stata la protagonista del film “Iris” di Aurelio Grimaldi, ha preso parte a varie fiction tra le quali, “La Piovra 10”, “Il capo dei capi” e “Squadra Antimafia.

Acconsento al trattamento dei dati in accordanza con la privacy policy.

[recaptcha]


MATERIALI DIDATTICI

Qualsiasi revisione fondata
Eventuali corsi assegnati

Contattami

Acconsento al trattamento dei dati in accordanza con la privacy policy.

[recaptcha]