Carla Livio

Danza Classica

Inizia il suo percorso di danzatrice per 8 anni accademici nell'Accademia  Regionale Napoletana di danza  Lyceum di Mara Fusco, all'età di 17 anni balla come prima ballerina nel"Donchicotte" con Dan Moisev e virtuosismo di Chaikovsky di Ricardo Nunèz nella compagnia"Balletto di Napoli".

Carla Livio , nata a Napoli il 24/10 /1963 inizia il suo percorso di danzatrice per 8 anni accademici nell'Accademia  Regionale Napoletana di danza  Lyceum di Mara Fusco, all'età di 17 anni balla come prima ballerina nel"Donchicotte" con Dan Moisev e virtuosismo di Chaikovsky di Ricardo Nunèz nella compagnia"Balletto di Napoli".

A 18 anni vince il concorso a tempo indeterminato al Teatro Massimo di Palermo e sotto la direzione di Vittorio Biagi danza numerosi ruoli di solista e  prima ballerina  anche nella compagnia dello stesso "Danza Prospettiva"come "Sonata a trois di  Bejart,,il"Dongiovanni",Carmina Burana "Percussion" e "Romeo e Giulietta", Durante la sua lunga carriera trentennale al Teatro Massimo, danza con Ballerini di fama mondiale affiancandoli in ruoli di solista e prima ballerina quali:Carla Fracci  (Giselle passo a due dei contadini), Alessandra Ferri (Le Diable amoureux) di Roland Petit, Dorothée Gilbert . Lucia Lacarra, Roberto Bolle, Jeorghe  Jancu, Eleonora Abbagnato ( Cassandra), Alessio Carbone, Luciana Savignano, Giuseppe Picone, e con Micha van Hoecke impersona un ruolo principale  in "Parade" di Leonide Massine, e del Padre in  “Les Mariès de la Tour Eiffel“ che le conferisce il 3° livello CCNL ( prima ballerina con  obbligo di solista).

Sotto la direzione di Amedeo Amodio ricopre ruoli come la madre di  Giulietta e di Clara in "Schiaccianoci",.Sotto la direzione di Luciano Cannito impersona ruoli artistici e di spessore in "Giselle", Amarcord", Cassandra",,"Franca Florio""Cenerentola" ed infine Carabosse in " La Bella Addormentata"  di Irina Kolpakova e Eldar Aliev ,Tra gli anni 2009. 2013, collabora  con i piccoli danzatori come  assistente  e   aiuto alla coreografia, con Enzo Caruso dapprima, e con Giovanna Velardi poi , alla rassegna di "Musicaingioco" al Teatro Politeama Garibaldi con la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana e con  la collaborazione della scuola di scenografia dell'accademia di  Belle Arti di Palermo . Attualmente presta la sua opera presso L'Accademia Internazionale del Musical di Palermo, in qualità di docente di danza classica.

[contact-form-7 404 "Not Found"]

MATERIALI DIDATTICI

Qualsiasi revisione fondata
Eventuali corsi assegnati

Contattami

Acconsento al trattamento dei dati in accordanza con la privacy policy.

[recaptcha]