Renato Vinciguerra

Canto Repertorio

Classe 1987, si affaccia nel mondo del canto fin dalla tenera età.
L'estensione vocale rarissima di tre ottave e mezzo (fa1-sib4) gli consente di ricoprire le classi vocali di baritono e di contralto ed insieme alle sue spiccate attitudini attoriali, riesce, in poco tempo, a calcare palcoscenici nazionali passando dal musical all'opera lirica.

Classe 1987, si affaccia nel mondo del canto fin dalla tenera età.
L'estensione vocale rarissima di tre ottave e mezzo (fa1-sib4) gli consente di ricoprire le classi vocali di baritono e di contralto ed insieme alle sue spiccate attitudini attoriali, riesce, in poco tempo, a calcare palcoscenici nazionali passando dal musical all'opera lirica. Debutta a Roma al teatro Parioli, Greco e Cassia con diversi musical di Tony Cucchiara tra cui “Troglostory”, “Baronessa di Carini” e “Caino e Abele”. Al Metropolitan di Catania con le operetta “La vedova allegra”, “Al Cavallino Bianco” e l’opera “Carmen” di G. Bizet.
Debutta da diversi anni al Teatro Greco di Taormina nelle opere “Cavalleria Rusticana”, “Pagliacci”, “Norma” e “Carmina Burana”. Debutta al Teatro antico di Siracusa nell’opera “Aida”. E’ stato maestro di canto del coro della YAP (Young Academy Plus- accademia di canto lirico) per l’opera prodotta da Marcello Giordani “Cavalleria Rusticana”.
E’ maestro di canto presso numerose scuole di musica, canto e musical della sua regione.
Perfezionatosi con diversi Maestri, raffina costantemente la sua arte con i didatti del passato attraverso lo spirito dei grandi maestri ancora vivo nelle loro opere teorico-pratiche senza tempo.
Diplomato alla Musical Theatre Academy di Catania e fautore del belcanto, da anni è un attento didatta della voce cantata di numerosi allievi.

Acconsento al trattamento dei dati in accordanza con la privacy policy.

[recaptcha]


MATERIALI DIDATTICI

Qualsiasi revisione fondata
Eventuali corsi assegnati

Contattami

Acconsento al trattamento dei dati in accordanza con la privacy policy.

[recaptcha]