Renato Vinciguerra

Canto Repertorio

Classe 1987, si affaccia nel mondo del canto fin dalla tenera età.
L'estensione vocale rarissima di tre ottave e mezzo (fa1-sib4) gli consente di ricoprire le classi vocali di baritono e di contralto ed insieme alle sue spiccate attitudini attoriali, riesce, in poco tempo, a calcare palcoscenici nazionali passando dal musical all'opera lirica.

Classe 1987, si affaccia nel mondo del canto fin dalla tenera età.
L'estensione vocale rarissima di tre ottave e mezzo (fa1-sib4) gli consente di ricoprire le classi vocali di baritono e di contralto ed insieme alle sue spiccate attitudini attoriali, riesce, in poco tempo, a calcare palcoscenici nazionali passando dal musical all'opera lirica. Debutta a Roma al teatro Parioli, Greco e Cassia con diversi musical di Tony Cucchiara tra cui “Troglostory”, “Baronessa di Carini” e “Caino e Abele”. Al Metropolitan di Catania con le operetta “La vedova allegra”, “Al Cavallino Bianco” e l’opera “Carmen” di G. Bizet.
Debutta da diversi anni al Teatro Greco di Taormina nelle opere “Cavalleria Rusticana”, “Pagliacci”, “Norma” e “Carmina Burana”. Debutta al Teatro antico di Siracusa nell’opera “Aida”. E’ stato maestro di canto del coro della YAP (Young Academy Plus- accademia di canto lirico) per l’opera prodotta da Marcello Giordani “Cavalleria Rusticana”.
E’ maestro di canto presso numerose scuole di musica, canto e musical della sua regione.
Perfezionatosi con diversi Maestri, raffina costantemente la sua arte con i didatti del passato attraverso lo spirito dei grandi maestri ancora vivo nelle loro opere teorico-pratiche senza tempo.
Diplomato alla Musical Theatre Academy di Catania e fautore del belcanto, da anni è un attento didatta della voce cantata di numerosi allievi.

    Acconsento al trattamento dei dati in accordanza con la privacy policy.


    MATERIALI DIDATTICI

    Qualsiasi revisione fondata
    Eventuali corsi assegnati

    Contattami

      Acconsento al trattamento dei dati in accordanza con la privacy policy.